In offerta!

Il Piacere di Gabriele D’Annunzio

8,45

Il poeta-pittore Andrea Sperelli, protagonista del romanzo, è il primo alter ego di D’Annunzio, e il più significativo: incarna una raffinata sensibilità, carica di civiltà e di corruzione, scettica e cinica, che agisce secondo l’istanza estetica di vivere per il piacere e paga un duro scotto per la sua resa incondizionata ai sensi. Libro apparentemente senza azione, dove tutto sembra accadere nella mente del protagonista, modernamente sospesa tra aspettazione e memoria, “Il piacere” ha una svolta narrativa cruciale nel lapsus mentale e linguistico del protagonista che, mentre abbraccia la donna virtuosa e dolente che ha sedotto, pensa alla perduta e appassionata amante finendo per pronunciare il nome sbagliato.

Esaurito

Descrizione

DISPONIBILE

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Piacere di Gabriele D’Annunzio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *